Category ArchiveNews

Intervista a Claroni e Sassoli (Club Italia): 20 anni di Club Italia, un punto di partenza, tante le sfide che ci attendono

LEGGI L’ARTICOLO SU MOBILITY MAGAZINE (229)

Buone Feste da Club Italia

AEP e UNICO CAMPANIA tra le nomination di Calypso Award 2019

Club Italia si congratula con due dei propri soci per la nomination conseguite da Calypso:

AEP Ticketing Solutions nella categorie MIGLIORI INNOVAZIONI, grazie a ET-BLU, un server remoto con un set di servizi Web che consentono di aggiungere facilmente terminali di distribuzione di terze parti a un sistema di biglietteria Calypso esistente.

UNICO CAMPANIA nella categoria MIGLIOR SERVIZIO CLIENTI, grazie alla smart card multiprofilo.

20 anni di Club Italia – La Storia di Tutti Noi

Savoia Hotel Regency, via del Pilastro, 2 – BOLOGNA

Agenda

MERCOLEDì 26 FEBBRAIO 2020

Ore 13:30 Accredito

Ore 14:00 Apertura lavori – Piero Sassoli, Presidente Club Italia

Saluti istituzionali: Raffaele Donini – Assessore ai trasporti Regione Emilia Romagna

Ore 14:15 I 20 anni dell’Associazione – Claudio Claroni, Direttore Club Italia

Ore 14:30 La storia della bigliettazione elettronica nelle aziende: il pubblico e il privato ne parlano

       Chairman: Claudio Claroni – Club Italia

  • Paolo Paolillo – TPER
  • Giovanni Becattini – AEP
  • Mauro Paoletti – CONSORZIO GRANDA BUS
  • Marco Moretti – CONDUENT
  • Proto Tilocca – CTM CAGLIARI
  • Giuseppe Mascino – PLUSERVICE
  • Mario Morelli – INTESA SANPAOLO
  • Marco Pieri – TIEMME
  • Giuseppe Russotti – VIX TECHNOLOGY
  • Luca Corti – MASTERCARD
  • Alessia Di Domenico – Retail Enterprise – Società di INGENICO Group
  • Lorenzo Modena, Alessandro Sosi – OpenMove

Ore 18:00 TAVOLA ROTONDA INTERASSOCIATIVA

Chairman: Gaetano Ratto – Consorzio Unico Campania

  • Angelo Mautone – DIREZIONE GENERALE TPL – MIT
  • Piero Sassoli CLUB ITALIA
  • Arrigo Giana AGENS
  • Emanuele Proia ASSTRA
  • Rossella Panero TTS Italia
  • ­Francesco Romagnoli ANAV

Ore 20:30 CENA presso l’Hotel Savoia al Ristorante Garganelli, con menù bolognese.

Serata all’insegna delle sorprese.

*************

GIOVEDì 27 FEBBRAIO 2020

Ore 9:00 E la storia continua…

Chairman: Giovanni Foti – GTT

  • Guido Cangiano – CONSORZIO UNICO CAMPANIA
  • Stefania Di Serio – ALMAVIVA
  • Sara Petraglio – FAIRTIQ
  • Vezio Maggioni – FLOWBIRD
  • Roberto Andreoli – ATM MILANO
  • Sergio Putzolu – HOLA CHECK
  • Morgan Chirici – ACTV VENEZIA   
  • Dario Fontana – SIA

Ore 11:30 TAVOLA ROTONDA NAZIONALE

  • Renato Mazzoncini – POLIMI
  • Anna Donati – KYOTO CLUB
  • Giuseppe Catalano – MIT
  • Piero Sassoli – CLUB ITALIA
  • Luca Corti – MASTERCARD
  • Giuseppina Gualtieri – TPER
  • Ministro dei Trasporti (invitata)

Ore 12:30 FINE LAVORI

Ore 13:00 VISITA A TPER con autobus messo a disposizione (deposito con impianto metano ricarica superveloce)

*************

Media Partner:

Ferpress

Telenord

ISCRIVITI
VEDI AGENDA

Club Italia al Future Mobility Expoforum 2019

Cari Soci,

gli strumenti di Smart Payment stanno mettendo a disposizione dei cittadini modalità sempre più semplici e convenienti per accedere ai servizi per la mobilità.

L’utilizzo delle carte bancarie e di credito per il ticketing smaterializzato è ormai tecnologicamente acquisito, si tratta da una parte di estenderlo al maggior numero id gestori possibile e di sfruttarne le potenzialità di integrazione con i sistemi di backoffice per arrivare ad offrire nuovi servizi; dall’applicazione automatica della tariffa più conveniente ai biglietti integrati. Sono questi due dei temi fondamentali della sessione Smart Payment for Mobility di Future Mobility Expoforum 2019, in programma il 18 e 19 novembre al Centro Congressi Lingotto di Torino. La conferenza, realizzata in collaborazione con Club Italia, si svolgerà il 19 novembre dalle ore 9.30, tratterà anche di altri temi di rilievo: integrazione di servizi di pagamento tradizionali (sosta, autostrade) con quelli di altri tipi di servizi come il lavaggio e il delivery dell’e-commerce; il potenziale delle tecnologie cashless per la mobilità; le eccellenze internazionali di mobile payment e EMV.

Per registrarsi CLICCA QUI

Sassoli: con il cruscotto direzionale dinamico più smart la gestione aziendale

Mobility Magazine 212

Leggi l’articolo

Dal biglietto magnetico alla carta di credito: i 20 anni di Club Italia che hanno cambiato il modo di pagare l’autobus

20

Il prossimo anno Club Italia, l’associazione nata per promuovere l’utilizzo di sistemi di pagamento con carte elettroniche, smartcard, carte bancarie, mobile, contactless ed ogni altra diavoleria elettronica compirà vent’anni. Ed ha fatto bene il suo fondatore, Claudio Claroni, a rivendicare il grande lavoro fatto dall’associazione, sottolineando la profonda differenzada dalle associazioni europee nate spesso su sollecitazione e finanziamento delle aziende che costruiscono sistemi e quella italiana dove convivono, discutono e fanno iniziative di successo buona parte delle aziende che gestiscono servizi di trasporto pubblico, produttori di sistemi e di hardware e associazioni di categoria. Ed in vent’anni il mondo è cambiato. Oggi sembra cosa normale “tappare” al tornello della metropolitana di Milano con una tessera di plastica, venti anni fa i biglietti al massimo avevano una banda magnetica. E’ stata lunga la strada, c’è stato bisogno di un po’ di coraggio, ma in fondo anche il trasporto pubblico si è adeguato alla velocità, alla semplificazione (per il cliente) ed alla complicazione nella gestione del back-office (per le aziende). Meno carta e più elettronica, meno centimetri stampati e più byte, meno sportelli e più smartphone. Anche qui stiamo parlando di transizione elettrica, perché gli autobus, come i treni e le automobili son sempre di più elettrici ed elettronici. Il biglietto del treno si fa sull’app o sul sito, si controlla sul proprio computer la consegna del pacco di ebay, il giornale si guarda sul i-pad, il ticket del bus o del parcheggio si compera su MyCicero. Se ti rubano o perdi in telefonino tutto è salvato sul Cloud. La fattura è elettronica, il conto corrente bancario è elettronico, i genitori usano la chat per parlar bene o male degli insegnanti dei loro figli, in famiglia si parla più con WhatsApp che guardandosi in faccia. Tutto bene. Noi in un’epoca non tanto lontana parlavamo della futura “Autostrada telematica”, oggi è tutto assolutamente normale. E Club Italia, con il suo certosino lavoro di collegamento, contatto e spinta all’innovazione (ma con il costante sostegno delle aziende) non ha fatto arretrare un comparto, quello dei servizi pubblici di trasporto che, per altri versi, negli ultimi anni ha registrato un continuo invecchiamento dei mezzi e, troppo spesso, un taglio dei finanziamenti pubblici con la conseguente necessità di recuperare il più possibile dall’evasione tariffaria che continua a viaggiare in alcune zone del paese su percentuali a due cifre. Ed anche qui la bigliettazione elettronica ha potuto fare la sua parte anche se ancora molto c’è da fare. Troppi sistemi, troppe App: una in ogni città. E se è vero che la gran parte delle persone che usano i mezzi pubblici è cliente abituale (lavoratori, studenti, pensionati) quelli poco avvezzi all’autobus hanno sempre la scusa di non sapere dove si compera il biglietto, o quale app usare. E qui ritorniamo a Club Italia e al suo lungo lavoro per il pagamento con la carta di credito perché quella in tasca più o meno ce l’hanno tutti.

Antonio Riva

Rassegna Stampa Visita Tecnica Siena 12 e 13 Settembre 2019

Ferpress – Tiemme, Siena: da oggi arriva “Pay and Go”, oltre 100 bus con obliteratrici per fare biglietto con carte bancarie contactless.

Comunicato Stampa Tiemme

TELENORD

La Gazzetta di Firenze: A Siena il biglietto del bus si paga con un beep. La rivoluzione grazie al sistema della fiorentina AEP Ticketing Solutions

Siena News: A Siena il pagamento del biglietto è ‘contactless’: nei bus Tiemme arriva “Pay and go”

VIDEO:

Convegno/ Visita Tecnica Siena/San Gimignano – 12 e 13 settembre 2019

Puntata di Transport di venerdì 13 Settembre con un ampio resoconto sul convegno di Club Italia

Pay and Go – Canale 3

Pay and Go – Siena TV

Siena: il 12-13 settembre convegno Club Italia/Tiemme su bigliettazione elettronica e sistemi innovativi nel Tpl

(FERPRESS) – Siena, 10 SET – I progetti innovativi di Tiemme per l’impiego di nuove tecnologie per l’acquisto dei titoli di viaggio nel Tpl saranno al centro di un convegno, organizzato in collaborazione con l’associazione Club Italia, in programma giovedì 12 e venerdì 13 settembre 2019 a Siena e San Gimignano.

Siena ospiterà oltre 100 tra i principali protagonisti del Trasporto Pubblico Locale e della bigliettazione elettronica a livello nazionale ed internazionale, che si confronteranno sulle evoluzioni del TPL negli ultimi anni.  A questo riguardo Tiemme è sicuramente una delle realtà più dinamiche, avendo messo in campo, in un solo biennio, numerose nuove soluzioni che hanno portato importanti benefici dell’utenza e al tempo stesso miglioramenti nella gestione dell’azienda. Il focus dei lavori sarà dedicato al nuovo progetto “Pay and Go”, realizzato con la collaborazione di Banca Intesa, Mastercard e VISA, ovvero al sistema che consente il pagamento del titolo di viaggio urbano a bordo bus, senza alcuna maggiorazione o registrazione, con la propria carta bancaria EMV contactless tramite le nuove validatrici installate su oltre 100 mezzi della flotta urbana di Siena.

Alla base di questa evoluzione, apparentemente semplice ma in realtà molto complessa, vi è la tecnologia di AEP Ticketing Solutions, un’azienda toscana (a Signa, in provincia di Firenze) che opera da oltre venti anni in Italia, Francia e altri paesi esteri, fornendo non solo le moderne validatrici contactless, eredi delle antiche obliteratrici elettromeccaniche, ma anche le relative soluzioni software, nel pieno rispetto di tutte le vigenti normative. Si tratta di un sistema altamente innovativo che pone Siena fra le prime realtà che adottano il pagamento con carte bancarie sui bus, al pari di poche altre città europee, come ad esempio Londra. Ogni bus sarà riconoscibile dalla grafica dedicata “Pay and Go” sulla portiera di salita; una volta a bordo, basterà un semplice gesto per acquistare il biglietto, per sé ma anche per altri passeggeri.

“Siamo orgogliosi di ospitare a Siena e San Gimignano una delle consuete visite tecniche di Club Italia – spiega Massimiliano Dindalini, Presidente di Tiemme Spa -. Club Italia è l’associazione che punta a promuovere sul territorio italiano l’utilizzo di sistemi di pagamento e di accesso basati su carte elettroniche (smartcard e carte bancarie), mobile, con validazione di prossimità (contactless) integrati con i sistemi di infomobilità. Mostreremo i risultati raggiunti ad oggi, in particolare con il primo servizio EMV sulla linea extraurbana 130 Siena-San Gimignano e quindi l’estensione del servizio alla rete urbana di Siena che sarà disponibile a breve. Si tratta di uno strumento in grado di rivolgersi, con soluzioni pratiche di acquisto del titolo di viaggio, a tutti i profili della nostra utenza, anche quella occasionale e turistica nonché alle famiglie, vista l’opzione di multi acquisto fino a 5 passeggeri. E’ un progetto dai plurimi risvolti, compreso quello ambientale, dato che punta a garantire l’eliminazione dei titoli di viaggio cartacei a cui stiamo già lavorando”.

La prima giornata dei lavori del convegno è in programma giovedì 12 settembre e si svolgerà, a partire dalle 14.30, all’interno della Sala Italo Calvino del Complesso del Santa Maria della Scala, in piazza Duomo a Siena. Sono previsti anche gli interventi ed i saluti del vice Sindaco di Siena, Andrea Corsi, e dell’assessore ai Trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli.

“Tiemme è all’avanguardia a livello nazionale nell’ambito delle soluzioni innovative di monetica – aggiunge Piero Sassoli, Direttore Generale di Tiemme e Presidente di Club Italia – e, come avevamo anticipato, siamo pronti a lanciare il nuovo servizio di pagamento con carte bancarie contactless anche per tutto il servizio urbano di Siena. Non ci fermiamo qua ed entro la fine del 2019 estenderemo la novità a tutti i nostri 210 bus urbani che si muovono anche nelle nostre altre realtà di riferimento (Arezzo, Piombino e comuni minori della provincia di Siena, quali Poggibonsi, San Gimignano, Colle Val d’Elsa, Montepulciano e Chianciano). Siamo convinti che queste tecnologie siamo propedeutiche all’ottenimento di importanti risultati aziendali, quali l’offerta di servizi di pagamento pratici per l’utenza, il contrasto all’evasione tariffaria e la lotta alle frodi”.

La due giorni di approfondimento proseguirà venerdì 13 settembre a Palazzo Pratellesi di San Gimignano, dove saranno presentanti gli ulteriori step dei progetti innovativi di Tiemme ed in particolare, in presenza del Sindaco di San Gimignano Andrea Marrucci, sarà illustrato il laboratorio che interesserà la città delle Torri, con l’introduzione del sistema di monetica EMV anche sul servizio urbano di San Gimignano e alla rete dei parcheggi, nonché lo sviluppo dei canali di infomobilità (sito web, App, paline elettroniche, sistema AVM per info in tempo reale sulla percorrenza dei bus e verifiche di bordo tramite sistemi innovativi). La visita tecnica di Club Italia e Tiemme è patrocinata dal Comune di Siena e dal Comune di San Gimignano ed ha come sponsor e partner tecnici Aep, Otokar, Saima e Carind.

“Tiemme è uno dei nostri clienti più dinamici e importanti – dichiara Giovanni Becattini amministratore delegato di AEP Ticketing Solutions – ma anche uno di quelli a cui ci sentiamo più legati, dopo quasi venti anni di collaborazione in progetti di avanguardia”. “La Toscana – prosegue Graziella Donato, responsabile della linea di prodotto sistemi bancari di AEP Ticketing Solutions – è oggi la regione con il maggior numero di sistemi per il pagamento cashless a bordo bus e, per il suo trasporto pubblico, è probabilmente quella più “cashless” dell’intera Europa. Grazie anche alla linea di bus Firenze-Siena-San Gimignano di Tiemme e ad altre linee che già utilizzano soluzioni AEP, un turista che arriva all’aeroporto di Firenze può raggiungere Firenze, viaggiare per il capoluogo toscano, andare a Siena e viaggiare per la città, usando sempre la sua carta, senza doversi preoccupare di acquistare un biglietto né di informarsi sui vari sistemi tariffari. Ricordo inoltre che questo metodo innovativo accetta anche le carte virtualizzate su smartphone e permette quindi di lasciare a casa le carte fisiche”.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’EVENTO CLICCA QUI

NXP TECHNOLOGY DAYS

Giovedì 3 Ottobre 2019, Museo dell’Alfa Romeo ad Arese, MI

Nxp, socio Club Italia, sta organizzando un convegno riguardante la bigliettazione elettronica multiservizi, l’NFC, la sicurezza IOT e altro ancora.

GUARDA L’AGENDA DELLA GIORNATA

In particolare, le due sessioni dedicate a Clubitalia, dalle 10:00 alle 11:00 e dalle 11:30 alle 12:30, includeranno:

  • Panoramica dei prodotti NXP per la bigliettazione elettronica e multi-servizi
  • Importanza dell’originalità dei prodotti MIFARE
  • Le funzionalità del MIFARE DESFire EV2 utili al multi-service (car2go, bike2go, season tickets, etc)
  • MIFARE DESFire Light come sostituto al pluridecenale MIFARE Classic 1k
  • Nuovi Prodotti JCOP certificati Calypso
  • Tavola rotonda sulle specifiche di gara

Nel pomeriggio, gli ospiti sono liberi di rimanere per le sessioni dedicate all’NFC e alla sicurezza IOT, e di prendere visita guidata al Museo dell’Alfa Romeo alla chiusura dell’evento (dopo le 16:30)

REGISTRATI ALL’NXP TECHNOLOGY DAY

Link utili:

Come raggiungere il luogo dell’evento

Orari Bus linea 561 Museo Alfa Romeo – RhoFiera